CONVEGNO: LA CONTINUA RICERCA DI UN DIALOGO TRA UOMO E NATURA

San Quirico d’Orcia, 27 Ottobre 2021

COMUNICATO STAMPA

La Fondazione Alessandro Tagliolini, Centro per lo studio del Paesaggio e del Giardino, informa che nel mese di Dicembre 2021 sarà ricordata la figura di Alessandro Tagliolini, scultore e paesaggista con un Convegno dal titolo:

 La continua ricerca di un dialogo tra uomo e natura

Giornate di studio arte – giardino – paesaggio dedicate ad Alessandro Tagliolini nel Ventennale della sua scomparsa

San Quirico d’Orcia – Pienza
17-18 dicembre 2021

 

Venerdì 17 dicembre Ore 15,00- San Quirico d’Orcia, Palazzo Comunale

Accoglienza, Inizio del Convegno Interventi Istituzionali.

Ore 16,00 Interventi dei relatori.

Ore 19,30 Dibattito e chiusura 1 giornata.

Sabato 18 Dicembre ore 9,00 a Pienza, Conservatorio San Carlo Borromeo

Proseguimento dei lavori, interventi dei relatori.

Ore 12,30 Dibattito e chiusura dei lavori.

Seguirà a breve il programma dettagliato degli interventi e gli orari delle due giornate. -> VAI AL PROGRAMMA

 Fondazione Alessandro Tagliolini-Centro per lo Studio del Paesaggio e del Giardino

Piazza Chigi n. 2 – 53027 San Quirico d’Orcia – www.fondazionetagliolini.it-info@fondazionetagliolini.it

San Quirico d’Orcia: in questo luogo significativo avvolto da paesaggi straordinari, riprodotti in molteplici immagini che girano per il mondo, vero paese giardino con i suoi Horti Leonini, nacque nel 1973 l’Archivio Italiano dell’Arte dei Giardini. I fondatori, il filosofo Rosario Assunto e lo scultore paesaggista Alessandro Tagliolini che lo diresse negli anni 1973-1980, guardavano al futuro per contribuire alla conoscenza e al recupero dei giardini storici italiani e per il loro studio dal punto di vista estetico, storico e sociale. In seguito il MIBAC istituirà il Comitato Nazionale per lo Studio e la Conservazione dei Giardini Storici di cui Tagliolini è stato membro influente.

A San Quirico è attiva la Fondazione Alessandro Tagliolini. Centro per lo Studio del Paesaggio e del Giardino, che, in occasione del Ventennale della prematura scomparsa del Nostro, intende ricordarlo con due giornate di studio sul tema Arte, giardini e paesaggi a cura di Massimo Venturi Ferriolo; seguirà nel 2022 una Mostra delle sue sculture a cura di Carlo Sassetti.

Le giornate di studio si svolgeranno sui temi trattati da questo multiforme artista e storico versato nella scultura, nel giardino storico e contemporaneo e nella cultura del paesaggio. Gli interventi riguardano, da una parte, il contributo e l’eredità di Alessandro Tagliolini, dall’altra, lo stato degli studi sui temi e i problemi da lui trattati per un bilancio scientifico contemporaneo. Il titolo delle giornate è, quindi, volutamente generale e aperto a ogni prospettiva riguardante l’Arte.

Hanno dato l’adesione i suoi amici, colleghi e allievi che hanno convissuto gli stessi interessi. I curatori credono di offrire un’occasione unica d’incontro e di dibattito tra studiosi interessati all’arte del giardino e del paesaggio. Le giornate di studio prevedono, infatti, uno spazio di discussione e interventi non organizzati per favorire la più ampia partecipazione degli studiosi e del pubblico.